Home  Eventi



Lectio Magistralis di Giorgetto Giugiaro
MERCOLEDI' 14 DICEMBRE 2016

 

Lectio Magistralis di Giorgetto Giugiaro
mercoledì 14 dicembre 2016 - ore 18
Museo Nazionale dell’Automobile "Avv. Giovanni Agnelli"













Ingresso libero fino ad esaurimento posti, con iscrizione presso la segreteria 
e-mail
siat@siat.torino.it


scarica l’invito

 


 






convegno ARCHITETTURA E INGEGNERIA IN PIEMONTE. Racconti di Cultura Politecnica
MARTEDI' 7 GIUGNO 2016

 

Convegno
"ARCHITETTURA ED INGEGNERIA IN PIEMONTE - RACCONTI DI CULTURA POLITECNICA”
martedì 7 giugno 2016 ore 9.00/18.00
Aula Magna Politecnico di Torino


In occasione del 150° anniversario della sua fondazione, la SIAT - Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino - in collaborazione con il Politecnico di Torino, organizza un convegno inteso a portare alcuni contributi che l’ingegneria e l’architettura piemontese hanno dato in termini accademici, professionali e industriali, attraverso il racconto dell’opera di alcuni importanti maestri, istituzioni e aziende che hanno operato nel territorio.
Numerose testimonianze sono riscontrabili anche nell’attività editoriale della SIAT che storicamente ha costituito un importante mezzo di diffusione della cultura politecnica a Torino attraverso la rivista “A&RT- Atti e Rassegna Tecnica“ e con numerose pubblicazioni monografiche.

Sono riconosciuti 6 CFP per gli iscritti all’Ordine degli Architetti e 3 CFP per sessione, in totale 6 CFP, per gli iscritti all’Ordine degli Ingegneri.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, con iscrizione presso la segreteria 
e-mail
siat@siat.torino.it tel. 011-6508511


scarica la locandina

 


 






PAESAGGI LANGHE-ROERO E MONFERRATO PATRIMONIO DELL'UMANITA'
SABATO 6 GIUGNO 2015

 

CICLO DI INCONTRI
PAESAGGI. LANGHE-ROERO E MONFERRATO
PATRIMONIO DELL’UMANITA’


A seguito del riconoscimento Unesco, in collaborazione con l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, presentiamo un ciclo di incontri con l’intento di diffondere la consapevolezza della valenza attribuita di sito Unesco e di far comprendere l’impegno necessario di istituzioni, operatori, residenti per il mantenimento di tale riconoscimento.
In passato, su ideazione dell’Ordine dei Cavalieri del Roero e con la loro collaborazione, sono stati pubblicati tre numeri di Atti e Rassegna Tecnica dedicati al tema dei paesaggi vitivinicoli piemontesi.

Il primo incontro è in programma:

SABATO 6 GIUGNO 2015 - ore 9.30/13.00
PROGETTO "CORE ZONE" ROERO ARNEIS
Enoteca Regionale del Roero - via Roma 57, Canale

scarica la locandina invito

scarica il programma completo dell’iniziativa

A seguire, previa prenotazione, è possibile pranzare presso l’Osteria dell’Enoteca, con la cucina dello chef Davide Palluda, con un menù al costo di euro 30 (5 assaggi antipasti, 1 primo, 1 secondo e un dolce, vini esclusi).

Gli incontri successivi:
sabato 20 giugno sul tema del "Turismo Sostenibile"
presso l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, Cella Monte (AL)

sabato 27 giugno
sul tema della "Valorizzazione del patrimonio storico-culturale" presso il Castello di Grinzane Cavour (CN)

sabato 4 luglio
sul tema dell’ "Economia del vino e del territorio" presso il Comune di Canelli (AT)




 






convegno LANGHE ROERO MONFERRATO. PAESAGGI PATRIMONIO DELL'UMANITA'
MERCOLEDI' 17 DICEMBRE 2014

 

convegno
LANGHE ROERO MONFERRATO. PAESAGGI PATRIMONIO DELL’UMANITA’
mercoledì 17 dicembre 2014 - ore 17.30
Circolo dei Lettori - Sala Grande

L’interesse della nostra associazione nei confronti del riconoscimento Unesco e ragione dell’organizzazione dell’incontro è riconducibile all’insieme delle iniziative intraprese da tempo, nella consapevolezza della qualità ambientale ed economica dei luoghi, dell’esigenza di valorizzarne l’immagine e di radicare la coscienza del paesaggio.
Il lavoro iniziato alla fine degli anni ’90 ha interessato il tema del paesaggio e dei luoghi del lavoro, ha dato vita ad un concorso riservato agli studenti, all’organizzazione di convegni ed è confluito nella pubblicazione di tre numeri della rivista Atti e Rassegna Tecnica dal 2000 al 2011.

Interverranno: Davide Rolfo, curatore della rivista A&RT, Paola Casagrande, direttore Cultura Turismo e Sport della Regione Piemonte, Giulio Mondini, curatore del dossier di candidatura, Roberto Cerrato, direttore dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli, Gianni Farinetti, scrittore e regista
 

scarica l’invito


 






ATTRATTIVITA' E TURISMO
GIOVEDI' 4 DICEMBRE 2014

 

giovedì 4 dicembre 2014
Incontro sul tema
“ATTRATTIVITA’ E TURISMO"
ore 16-18, Sala Audiovisivi della Regione Piemonte
via Avogadro 30, Torino

 

La mobilità delle persone è uno dei fenomeni di cambiamento più significativi degli ultimi decenni.
Le realtà urbane più competitive sono quelle più aperte, capaci di formare capitale umano di qualità e di attrarne di analogo sapendolo accogliere, integrare e valorizzare al massimo.
La strategia di attrazione per Torino punta su tre target di maggiore rilievo: i turisti, gli studenti e i talenti. Su questi soggetti, l’area metropolitana torinese ha avviato politiche e azioni concrete, che hanno dato buoni risultati, ma il cui margine di crescita è ancora elevato. Per ottimizzare gli sforzi compiuti non occorre creare nuove attrazioni, quanto piuttosto mettere a sistema e valorizzare le risorse che già esistono, facendo dell’area metropolitana torinese la “città delle esperienze”, una città accogliente, una destinazione attrattiva a livello internazionale per la pluralità e la qualità dell’accoglienza e delle esperienze che può offrire ai suoi ospiti.
A partire dalle proposte elaborate per il terzo Piano Strategico “Torino Metropoli 2025”, l’incontro approfondirà questi temi con alcuni esperti e con le istituzioni locali. L’iniziativa è promossa dal progetto europeo CityRegions e organizzata insieme a Torino Internazionale/Strategica.
 
Scarica il programma



 






COSTRUIRE SULLA CITTA' ESISTENTE
MARTEDI' 4 NOVEMBRE 2014

 

martedì 4 novembre 2014
CONVEGNO

“COSTRUIRE SULLA CITTA’ ESISTENTE"
ore 14,00 - Sala Consiglio di Facoltà
Politecnico di Torino - C.so Duca degli Abruzzi 24

 


Scarica il programma


Il dibattito recente, diversi disegni di legge e altri provvedimenti assunti ai vari livelli istituzionali sul tema del consumo del suolo, pongono all’attenzione delle amministrazioni, del mondo professionale e degli studiosi la necessità di affrontare a livello legislativo e operativo il tema della riqualificazione della città consolidata. Operare sulla città esistente mediante interventi di metamorfosi urbana e architettonica associati a soluzioni rivolte all’efficienza energetica costituisce una strategia ampiamente diffusa in alcuni paesi europei.
Il Convegno "Costruire sulla città esistente" analizzerà il tema attraverso un confronto con le più significative esperienze europee di rigenerazione urbana.
Un primo quadro di tali iniziative sarà illustrato dal Politecnico di Torino. A seguire il programma francese di iniziativa ministeriale REHA che ha consentito la realizzazione di interventi di sopraelevazione e di integrazione volumetrica associati a interventi di efficienza energetica su patrimoni di edilizia sociale.
Sul medesimo tema si analizzeranno le esperienze di studio relative ad alcuni quartieri di edilizia residenziale pubblica a Torino, Trento e Rovereto condotte da parte rispettivamente di ATC e ITEA con la collaborazione dei rispettivi Politecnici.
Infine attraverso un confronto tra i vari soggetti istituzionali operativi, Regione Piemonte, Comune di Torino, ATC, ITEA, Fondi Immobiliari, Collegio Costruttori, si analizzeranno le possibili strategie di intervento, provvedimenti e persoci che potrebbero essere attivati a livello nazionale.



La partecipazione all’evento consentirà il riconoscimento di 3 crediti formativi per gli Ingegneri.
In attesa di accreditamento da parte dell’Ordine degli Architetti.

Si prega di confermare la propria adesione entro il 31 ottobre

 






ETICA E RESPONSABILITA' NEL REAL ESTATE
VENERDI' 27 GIUGNO 2014

  

Tavola rotonda
ETICA E RESPONSABILITA’ NEL REAL ESTATE
Mercoledì 18 giugno 2014
ore 17.00 - 19.00 
Sala Einaudi - Torino Incontra
Via Nino Costa 8, Torino

In un’economia globalizzata, sempre di più le istituzioni pubbliche, le banche, le assicurazioni e gli operatori economici pretendono certezza delle norme e dell’etica professionale dei professionisti chiamati ad operare.
Nel settore immobiliare elevati standards di eccellenza ed integrità sono stati creati e mantenuti da RICS - the Royal Institution of Chartered Surveyors -, fondata nel Regno Unito nel 1868, ed applicati da oltre 100.000 professionisti qualificati Rics in oltre 100 Paesi nel mondo. Rics da alcuni anni opera anche in Italia, con circa 400 associati, in prevalenza localizzati a Milano e Roma.
La tavola rotonda ha lo scopo di stimolare un dibattito tra operatori istituzionali pubblici e privati sull’opportunità di avvalersi di professionisti formati a seguire, nello svolgimento del loro compito, pratiche e comportamenti professionali  certificati da un’entità internazionalmente riconosciuta.
In tale occasione si preannuncia che Rics, come in altre importanti città italiane, ha programmato, con la collaborazione di SIAT - Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino -, un corso di alta formazione destinato a professionisti del settore da tenersi a Torino giovedì 10 e venerdì 11 Luglio 2014, dal titolo:
Standard di valutazione RICS
RED BOOK: Il rapporto e le caratteristiche della valutazione - Le implicazioni nel contesto urbano e  rurale
.

PROGRAMMA 
17.00 Registrazione partecipanti            
17.15 Presentazione RICS: Marzia Morena, Presidente RICS Italia
17.30 TAVOLA ROTONDA
Moderatore: Antonio Recupero, Presidente SIAT
  Intervengono:
  Emanuela Recchi, Presidente Recchi Engineering S.p.A.
  Ugo Enrico Arcaini, Amministratore U.Nik.Re
  Pietro Muscetta, Responsabile Unicredit area real estate nord ovest
  Luigi Boiardi, Responsabile servizio tecnico e immobiliare Intesa Sanpaolo
  Paola Virano, Direttore Territorio e Ambiente Comune di Torino
  Giuseppe Provvisiero, Presidente Ance Piemonte
18.30  Dibattito e conclusioni

Scarica l’invito


Si prega di confermare la propria adesione entro il 17 giugno.

 






PREVENZIONE ANTISISMICA. INTERVENTI NEGLI EDIFICI AZIENDALI
VENERDI' 27 GIUGNO 2014

 

Terza tappa del convegno itinerante
PREVENZIONE ANTISISMICA
Interventi negli edifici aziendali


Venerdì 27 giugno 2014
ore 8.30 - 13.00 
Sala Torino - Centro Congressi Unione Industriale di Torino
Via Vela 17, Torino

 


Scarica l’invito


 






PREVENZIONE ANTISISMICA. INTERVENTI NEGLI EDIFICI AZIENDALI
SABATO 7 GIUGNO 2014

 

Seconda tappa del convegno itinerante
PREVENZIONE ANTISISMICA
Interventi negli edifici aziendali


Sabato 7 giugno 2014
ore 8.30 - 13.30 
Sala E. Carbotta - CNA Torino - Via Millio 26, Torino

 


Scarica l’invito


 






PREVENZIONE ANTISISMICA. INTERVENTI NEGLI EDIFICI AZIENDALI
VENERDI' 16 MAGGIO 2014

 

 

 

convegno itinerante
PREVENZIONE ANTISISMICA
Interventi negli edifici aziendali


Venerdì 16 maggio 2014
ore 8.30 - 13.30 
Sala A. Busso - API Torino - Via Pianezza 123, Torino

A distanza di un anno dal convegno "Progettare in zona sismica: cosa fare, come fare, cosa non fare", si terrà il 16 maggio il primo incontro sul tema degli interventi antisismici negli edifici aziendali, organizzato in collaborazione con API Torino.

La prevenzione e la sicurezza antisismica negli edifici aziendali sono temi di attualità anche per il Piemonte, territorio in cui molte strutture produttive sono state realizzate con modalità simili a quelle adottate a suo tempo in Emilia Romagna, con le conseguenze ben note a seguito dell’evento sismico.
Il convegno intende fornire a Imprenditori e Professionisti un’informazione completa su cosa è ragionevolmente possibile fare. Con un linguaggio concreto adatto alla cultura imprenditoriale si passerà dalle norme tecniche, alle responsabilità civili e penali dei datori di lavoro, alle modalità e ai costi degli interventi per il miglioramento antisismico degli edifici, fino agli schemi di finanziamento e trattamento fiscale degli investimenti.
Infine, per stimolare gli attori direttamente coinvolti ad affrontare il tema per tempo e con realismo ed efficacia, verrà fornita una proposta esaustiva di approccio metodologico condivisa con API Torino ed il suo Centro Servizi CSPMI.


Scarica l’invito


 






SOSTENIBILITA' E QUALITA' URBANA
GIOVEDI' 4 LUGLIO 2013

 

 

 

Sostenibilità e qualità urbana

Giovedì 4 luglio 2013 
Museo Regionale di Scienze Naturali - Via Giolitti 36, Torino.

La SIAT, al seguito del viaggio studio in Alto Adige del 2012 e nell’ambito della promozione delle  iniziative di confronto sui temi dell’architettura e dei momenti di incontro fra professionisti e aziende operanti nel campo dell’edilizia e delle trasformazioni della città, organizza, con la collaborazione di Alessiostudio, l’evento “SOSTENIBILITA’ e QUALITA’ URBANA”, così articolato:

ore 18.00 Inaugurazione della mostra “Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012”, curata da Flavio Albanese, che rimarrà aperta al pubblico fino al 13 luglio 2013

ore 18.30 conferenza sul tema della qualità urbana coniugata alla sostenibilità, attraverso il confronto tra realizzazioni esemplari di carattere sociale e l’ambiente circostante, fra le diverse realtà altoatesine e locali; partecipano l’arch. Alessandro Fassi e Giuseppe Santonocito (ASA Studioalbanese), introdotti dal professor Roberto Pagani, docente al Politecnico di Torino.


dalle ore 16.00 Incontri ad invito Business to Business, dove professionisti e studi di progettazione incontrano le aziende sponsor per sottoporre quesiti e individuare le soluzioni migliori ai loro progetti in corso con approfondimenti tecnici ed economici, attraverso tavoli di incontro riservati.
ore 19.30 aperitivo nella Corte del Museo.

Scarica il comunicato stampa
Scarica l’invito
Scarica la lettera di prenotazione per il BtoB

 






PROGETTARE IN ZONA SISMICA: COSA FARE, COSA NON FARE, COME FARE
VENERDI' 31 MAGGIO 2013

 

Il convegno, organizzato in collaborazione con i Dipartimenti di Ingegneria Strutturale, Edile e Geotecnica e di Architettura e Design delle Facoltà di Ingegneria e Architettura del Politecnico di Torino, intende fornire a Ingegneri, Architetti e laureandi in Ingegneria Civile e in Architettura una visione sintetica del fenomento sismico e i criteri da tenere presenti nel "conceptual design" degli edifici in zona sismica.
L’alto livello scientifico dei relatori unito al carattere degli interventi di tipo divulfativo, evidenzierà, anche attraverso la presentazione di una serie di casi concreti, i punti focali del progetto in zona sismica, i problemi da affrontare nel recupero delle strutture danneggiate e nel miglioramento sismico delle strutture esistenti; saranno inoltre presentate alcune proposte tecniche disponibili sul mercato, con la partecipazione di aziende del settore.

Scarica il programma






TERRITORI INTERMEDI TRA TORINO E MILANO: LA SMART REGION PER EXPO 2015
VERCELLI 19 GIUGNO 2012 ore 9,30 - 13,30

 

Le relazioni tra Milano e Torino, rinnovate dallo sviluppo infrastrutturale della macroarea e segnate dalla stagione dei grandi eventi, potrebbero trovare uno spazio rilevante nell’agenda dei prossimi anni. Dopo la realizzazione della nuova linea ferroviaria ad alta velocità e dopo il successo delle Olimpiadi Invernali del 2006 e del 150° anniversario dell’Unità d’Italia del 2011, che hanno fornito al capoluogo piemontese un’occasione di riposizionamento nazionale e internazionale, nuove aspettative possono essere rivolte verso la futura realizzazione della TAV Torino-Lione e verso l’Expo di Milano 2015.
L’incontro mira ad ampliare le riflessioni sul tema a partire dalla presentazione della pubblicazione di un numero monografico della rivista “Atti e Rassegna Tecnica”, curata dal Politecnico di Milano e dalla Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino (SIAT), in cui sono state raccolte osservazioni sulle dinamiche territoriali, culturali, economiche e sociali, esistenti e previste, tra le due città e il territorio intermedio.
L’iniziativa si inserisce in un sistema più ampio di attività, che comprende le relazioni già avviate con il Politecnico di Torino (anche attraverso l’Alta Scuola Politecnica - ASP) e le Camere di Commercio di Milano e Torino e analoghe iniziative possibili con le Camere dei territori intermedi.
La proposta mira a valorizzare e mettere a sistema alcuni temi e occasioni di sviluppo territoriale (già esistenti e attivabili in tempi brevi, ma ancora non integrati), che dovrebbe prescindere dai confini amministrativi e dagli interessi particolari. Nello specifico, si sostiene l’importanza di una riqualificazione complessiva del territorio attraverso la valorizzazione delle reti infrastrutturali (canali, ferrovie, autostrade), l’integrazione tra infrastrutture e paesaggio e l’inclusione dei territori intermedi nell’ambito delle attività di Expo 2015, non solo in vista dell’evento, ma anche in funzione delle sue ricadute di lungo periodo. Territori chiamati ad assumere un significato strategico per lo sviluppo di una nuova “regione”, per trasformare la loro condizione solo apparentemente marginale e diventare sempre più complementari ai nodi forti, posizionati sulla rete lunga e veloce delle relazioni europee.
In questo contesto, si intende richiamare l’attenzione sugli elementi di qualificazione territoriale, sulle potenzialità di sviluppo turistico, sul rilancio della reti “corte” e del trasporto locale, che potrebbero suggerire soluzioni virtuose anche in relazione alla discussione in atto sulla prosecuzione del corridoio 5 da Torino a Lione. In particolare, si intende soffermare l’attenzione sul possibile ruolo che le nuove tecnologie di informazione e comunicazione possono svolgere come motore di sviluppo e di integrazione spaziale.

 Scarica il programma

 

 Ingresso libero.

 

 PRESENTAZIONE DEL NUMERO DELLA RIVISTA
"ATTI E RASSEGNA TECNICA"

"Torino Milano. Prospettive territoriali per una cooperazione competitiva"
A cura di: Alessandro De Magistris e Andrea Rolando Politecnico di Milano

PRESENTAZIONE E PROIEZIONE DEL VIDEO
"Guardare dal treno: Torino-Milano e ritorno"

A cura di: Sisto Giriodi Politecnico di Torino

 

 

   






SIAT e Festival ARCHITETTURE IN CITTA' 2012
giovedì 31 maggio 2012

               



GIOVEDI’ 31 MAGGIO 2012 – ore 14,30
TORINO E MILANO: COOPERAZIONE COMPETITIVA PER UNA SMART REGION
sala Conferenze dell’Archivio di Stato
Piazzetta Mollino


Nell’ambito del Festival Architettura in Città 2012, la Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino propone le seguenti iniziative.

Una riflessione sulle relazioni tra Milano e Torino che, rinnovate dallo sviluppo infrastrutturale della macroarea e segnate dalla stagione dei grandi eventi, possono trovare uno spazio rilevante nell’agenda dei prossimi anni.
L’iniziativa mira a sollecitare e ad ampliare le riflessioni sul tema, al seguito del convegno “TO MI prospettive territoriali per una cooperazione competitiva” svoltosi nel 2012 sia a Milano che a Torino. Oltre al convegno la pubblicazione di un numero monografico della rivista “Atti e Rassegna Tecnica”, curata dalla SIAT e dal Politecnico di Milano, ha raccolto osservazioni sulle dinamiche territoriali, culturali, economiche e sociali, esistenti e previste, tra le città e l’ambito che le unisce.

Viene presentato il Video “Da Torino a Milano. Il treno come osservatorio mobile del territorio”  sul paesaggio attraversato dalla linea storica, ripreso nei due sensi di marcia.

Vengono presentate la Guida “26 Itinerari di Architettura a Torino” e le riviste della Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino “Atti e Rassegna Tecnica” sui temi dell’architettura e dell’ingegneria.

Ingresso libero.

scarica il programma

 

 

 

 






TORINO MILANO. PROSPETTIVE TERRITORIALI PER UNA COOPERAZIONE COMPETITIVA
MILANO 1 FEBBRAIO - TORINO 29 FEBBRAIO 2012

 

Presentazione del numero monografico della rivista “Atti e Rassegna Tecnica” della Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino (SIAT), su "Torino e Milano, prospettive territoriali per una cooperazione competitiva", che mira a sollecitare e ad ampliare, attraverso il contributo di autorevoli attori, le riflessioni sulle nuove dinamiche territoriali, culturali, economiche e sociali, in essere tra le due città.

I processi degli ultimi decenni e la crisi economica globale esplosa nel 2008 impongono un ripensamento delle dinamiche di sviluppo urbano e territoriale, dando risalto ad un rafforzamento competitivo delle reti, capace di valorizzare le risorse disponibili. Il contesto interregionale del Nord Ovest italiano, che conferma il proprio dinamismo economico e socio-culturale, torna ad essere oggetto di molteplici riflessioni, che pongono al centro dell’attenzione le relazioni tra Milano e Torino, rinnovate dallo sviluppo infrastrutturale della macroarea e segnate dalla stagione dei grandi eventi.

Dopo la realizzazione della linea ad alta velocità Torino-Milano e dopo il successo delle Olimpiadi Invernali del 2006 e del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che hanno fornito a Torino un’occasione di riposizionamento e riconoscimento internazionale e nazionale, anche rispetto all’area milanese - nuove aspettative possono essere rivolte verso la realizzazione della linea Torino-Lione e verso l’Expo di Milano 2015.

Quali strategie e azioni potrebbero valorizzare queste opportunità, ai fini dell’attivazione di nuove relazioni territoriali di scala vasta tra Piemonte e Lombardia, da contestualizzare in un più ampio scenario, esteso almeno a tutta l’Italia settentrionale e potenzialmente in relazione con il resto dell’Europa?

Quali progettualità potrebbero dare un contributo effettivo allo sviluppo territoriale ed alla integrazione delle reti lunghe con quelle corte (e slow), a partire dalla definizione di un nuovo rapporto tra infrastrutture, qualità spaziale e sostenibilità territoriale?
Quale ruolo di driver territoriale può svolgere un uso innovativo delle ICT che porti ad un inedito concetto di Smart Region, favorendo l’inclusione dei territori intermedi, valorizzando il dinamismo di una realtà storicamente multipolare e supportando azioni di place making tese alla compensazione dell’impatto dei nuovi corridoi infrastrutturali e del riordino di reti e nodi della mobilità?

Scarica il programma

Scarica la locandina 

 
 
 

MILANO
mercoledì 1 febbraio 2012

“TORINO MILANO: RILANCIARE UNA COOPERAZIONE COMPETITIVA”
Urban Center del Comune di Milano

16:30 – SALUTI

Carla Barovetti
Presidente della Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino
Sergio Enrico Rossi
Dirigente dell’Area Sviluppo Territorio e Mercato della Camera di Commercio di Milano

17:00 – MILANO E TORINO: DINAMISMO DI UNA REALTA’ STORICAMENTE MULTIPOLARE

Alessandro De Magistris
Politecnico di Milano
Andrea Rolando
Politecnico di Milano


17:30 – TORINO MILANO: STRATEGIE A CONFRONTO

Chairman:
Matteo Bolocan
Politecnico di Milano

Intervengono:
Piero Bassetti
Presidente della Fondazione Bassetti e dell’Associazione Globus et Locus
Lucia De Cesaris
Assessore all’ Urbanistica – Città di Milano
Ilda Curti
Assessore all’ Urbanistica e alle Politiche Territoriali – Città di Torino
Dario Di Vico
Giornalista del Corriere della Sera
Marco Alfieri Giornalista de La Stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

TORINO
mercoledì 29 febbraio 2012

“TORINO MILANO: PROGETTARE UNA COOPERAZIONE COMPETITIVA”
Centro Congressi Torino Incontra

14:30 – SALUTI

Carla Barovetti
Presidente della Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino
Guido Bolatto
Segretario Generale della Camera di commercio di Torino
Marco Demarie
Ufficio Studi della Compagnia di San Paolo

15:00 - TORINO MILANO: UNA SMART REGION?

Alessandro De Magistris
Politecnico di Milano
Andrea Rolando
Politecnico di Milano

15:30 – UN’ESPERIENZA EUROPEA
Gerhard Seltmann
GseProjekte – Office for Regional Development Ruhr

16:00 – IL PUNTO DI VISTA DELLE DUE CITTA’                   
Francesco Antonioli  Il Sole 24 Ore
intervista:
Tom Dealessandri 
Vice Sindaco - Città di Torino
Cristina Tajani
Assessore alle Politche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e Ricerca - Città di Milano

17:00 – TORINO: CERNIERA FRA MILANO E L’EUROPA
Chairman:
Carlo Alberto Barbieri
Politecnico di Torino

Intervengono:
Mario Virano
Presidente Osservatorio Torino-Lione
Cesare Emanuel
Prorettore Università degli studi del Piemonte Orientale
Gianpiero Masera
Segretario generale della Camere di Commercio di Biella e Vercelli
Roberto Daneo
Responsabile dossier candidatura Expo 2015 Milano

 

 PRESENTAZIONE DEL NUMERO DELLA RIVISTA
"ATTI E RASSEGNA TECNICA"

"Torino Milano. Prospettive territoriali per una cooperazione competitiva"
A cura di: Alessandro De Magistris e Andrea Rolando Politecnico di Milano

PROIEZIONE DEL VIDEO
"Guardare dal treno: Torino-Milano e ritorno"

A cura di: Sisto Giriodi Politecnico di Torino

 

 

   






INNOVAZIONE TECNOLOGICA SOSTENIBILE IN EDILIZIA
23 - 30 MARZO e 6 - 13- 20 APRILE 2011

   

Il ciclo di incontri Innovazione Tecnologica Sostenibile in Edilizia, che si terrà a Torino presso le sale del Castello del Valentino, sede della Facoltà di Architettura del Politecnico, affronterà, in cinque diverse giornate, i principali temi connessi alla costruzione green, a partire dal processo di progettazione sino alla gestione del costruito. Il ciclo di incontri è strutturato in una forma seminariale, attraverso la quale, con il fil rouge dell’innovazione nei processi edilizi, verranno affrontati temi di attualità con un taglio pragmatico e con il contributo di relatori provenienti da esperienze universitarie, professionali e aziendali.

L’evento è organizzato dalla SIAT e dal Dottorato ITAC “Innovazione Tecnologica per l’Ambiente Costruito” del Politecnico di Torino, con il Patrocinio di: Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Torino, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino, Collegio Costruttori Edili e Green Building Council Italia.

Programma e modalità di iscrizione:

Scarica il programma

 

 






GIORNATE STUDIO SUL CALCESTRUZZO
12 - 18 - 25 NOVEMBRE 2010

 

Giornate Studio sul Calcestruzzo: 12 – 18 – 25 novembre 2010
Sala Consiglio di Facoltà – Politecnico di Torino, c.so Duca degli Abruzzi 24
orario: 15,00 – 19,00

venerdì 12 novembre 2010: “Il restauro strutturale

giovedì 18 novembre 2010: “Il recupero degli elementi di facciata in calcestruzzo”

giovedì 25 novembre 2010: “I nuovi cls”

 

Programma:

Scarica il programma

 






DIBATTITO “CULTURA POLITECNICA TRA CRISI E GLOBALIZZAZIONE”
23 MARZO 2010

 

“CULTURA POLITECNICA TRA CRISI E GLOBALIZZAZIONE”

Dibattito tra l'esponente del centro-destra Leo (Assessore alla Cultura del governo Ghigo) e l'esponente del centro-sinistra Oliva (attuale Assessore alla Cultura), ambedue candidati alle elezioni regionali, alla presenza del Magnifico Rettore del Politecnico di Torino, Francesco Profumo.
Si confronteranno sui temi della cultura politecnica oggi, come riorganizzarla tra crisi: tagli alla cultura, e innovazioni generate dalla ricerca scientifica.
Date le limitate risorse a disposizione si cercherà di capire come si pongono i due candidati all’Assessorato alla Cultura in Piemonte, e quale sarà l’orientamento che intendono assumere sugli attualissimi temi quali: 2011, proliferazioni sedi universitarie, intervento dei privati nella cultura, interventi sul patrimonio artistico piemontese in rovina.

 






LEGNO: ARCHITETTURA E TECNOLOGIA
19 - 26 NOVEMBRE e 9 - 10 DICEMBRE 2009

  Costruire in modo sostenibile, con il minor impatto ambientale, necessita di un grande senso di responsabilità e di una profonda professionalità. Non richiede solo un attento controllo dei flussi termici, necessario a ridurre gli sprechi energetici, ma anche il sapiente utilizzo di materiali naturali, rinnovabili e biocompatibili.
Primo tra questi è senza dubbio il legno. E dall’esigenza di conoscerlo a fondo, per imparare ad utilizzarlo in modo ottimale, nascono le giornate di studio “LEGNO: ARCHITETTURA e TECNOLOGIA”, in programma nel Salone d’Onore del Castello del Valentino, sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, nei mesi di Novembre e Dicembre 2009.
L’evento è organizzato dalla SIAT, Società Ingegneri e Architetti in Torino, nata nel 1866 per la promozione di iniziative culturali nel campo dell’architettura e dell’ingegneria, con il Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Torino, Federlegno-Arredo e Assolegno, Made Expo, Politecnico di Torino e degli Ordini Professionali. Obiettivo delle giornate di studio, rivolte a professionisti, a tecnici degli Enti Locali e ai dottorandi delle facoltà del Politecnico, sarà quello di imparare a o re-imparare a costruire strutture ed edifici di legno, utilizzando i metodi più moderni e le tecnologie più avanzate.

Quattro le giornate in programma, dalle ore 14 alle 19, che prevedono l’intervento di qualificati operatori del settore e la presentazione di significativi casi studio, dove protagonista è la costruzione in legno.

Primo appuntamento, giovedì 19 Novembre 2009 con ‘LE NUOVE COSTRUZIONI DI LEGNO’, dedicato alla presentazione di nuovi prodotti, aspetti normativi, economici e tecnici.

Seconda giornata, giovedì 26 Novembre 2009 con ‘COSTRUZIONI DI LEGNO, STRUTTURE MULTIPIANO E GRANDI OPERE’.

Segue mercoledì 9 Dicembre 2009, con ‘COSTRUZIONI DI LEGNO: RECUPERO, RESTAURO E MANUTENZIONE’, dedicato alla presentazione di tecnologie innovative per il recupero urbano.

Si conclude giovedì 10 Dicembre 2009 con ‘COSTRUZIONI DI LEGNO. SPAZI PER ABITARE’ e la presentazione di aspetti energetici ed ecosostenibili di edifici uni e bifamiliari.

 

Programma e modalità di iscrizione:

Scarica il programma

 

comunicato stampa di chiusura evento






MOSTRA OPEN HOUSE
29 GIUGNO - 3 LUGLIO 2008

 

Open House ,una mostra per orientarsi e curiosare nel cuore pulsante della Torino futura.

In occasione del Congresso Mondiale degli Architetti e degli eventi connessi a Torino World Design Capital, la Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino ha deciso di allestire una mostra per far conoscere l’ attività creativa della Torino futura.
La mostra Open House verrà allestita in Piazza S. Carlo da domenica 29 giugno a giovedì 3 luglio 2008 e presenterà la produzione degli studi Torinesi che fanno parte della Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino e che abbiano almeno un componente con meno di 45 anni .
Attraverso un originale allestimento, che rimanda alla frenetica trasformazione della città, verranno presentati i progetti e cantieri realizzati negli ultimi anni. Nella mostra verranno anche indicati i siti di interesse (studi, cantieri e opere realizzate) che possono essere visitati negli orari di apertura.

 

 






L'uso dei calcestruzzi
VENERDI' 30 MARZO 2007 ore 17,30 - presso la sede sociale - C.so Massimo D'Azeglio 42, Torino Informazioni

VENERDI’ 30 MARZO 2007 ore 17,30 - presso la sede sociale - C.so Massimo D’Azeglio 42, Torino Informazioni

L’uso di calcestruzzi autocompattanti, calcestruzzi SCC (Self Consolidating Concrete, Self Compacting Concrete) è relativamente recente in Italia; il loro corretto impiego ed i risultati da essi ottenibili non sempre sono patrimonio della corrente cultura tecnica di progettisti ed esecutori.

Eppure i calcestruzzi SCC permettono di ottenere risultati eccellenti non solo nella finitura superficiale ma anche sotto altri aspetti della realizzazione e dell’opera finita.

 L’incontro propone quattro interventi sul tema, i primi due strettamente legati alla tecnologia del materiale, i secondi volti ad illustrare alcune recenti esperienze. L’ing. Marco Borroni, Direttore Produzione e Sviluppo Applicazioni Unical Gruppo Buzzi Unicem, proporrà alcune considerazioni ed esperienze relative sia alla realizzazione di calcestruzzi ordinari che, in particolare, con SCC.

Il geom. Antonello Gambitta, Product Manager Doka Italia, parlerà del corretto “matrimonio” tra calcestruzzo e cassero, che permette di sfruttare al meglio le caratteristiche di entrambi. L’ing. Mario Ronchetta, libero professionista in Torino dal 1969, e l’ing. Modesto Bertotti, dirigente dal 1988 della DE.GA S.p.A., illustreranno alcuni recenti interventi in ambito torinese e, più in generale, piemontese, relativi a strutture in cemento armato a vista. Ingresso libero






Moderno italiano in canavese
Domenica 9 ottobre 2005 ore 16.00 – Serre di Villa Ogliani – Rivara C.se

Domenica 9 ottobre 2005 ore 16.00 – Serre di Villa Ogliani – Rivara C.se

l’Associazione EXTENSA RATIO di Rivara, di cui la nostra Società è socia, organizza una conferenza sul tema “Moderno Italiano in Canavese”

L’organizzazione è stata curata dalla nostra socia Arch. Beatrice Coda Negozio. Seguirà visita alla Villa Colli –Chiono degli architetti Giuseppe Pagano e Gino Levi Montalcini.






Architettura, urbanistica e paesaggio in Roero
8 ottobre 2005 alle ore 9.00
La Società e i Cavalieri del Roero organizzano per il giorno 8 ottobre 2005 alle ore 9.00 il convegno “Architettura, urbanistica e paesaggio in Roero“ che riprende e sviluppa le tematiche proposte nel precedente convegno “Il luogo del lavoro – Il villaggio della produzione”.





SIAT Torino   Corso Massimo D'Azeglio 42   10125 Torino   Tel: (+39) 011 650 85 11   -   P. Iva: 01454810019   |   Privacy   |